La lunghezza deve essere rigorosamente al ginocchio. Quindi dimenticatevi di calzini corti o fantasmini che oltre a spezzare la figura sono anche poco formali. Per quanto riguarda i tessuti invece meglio evitare la fibra sintetica, specialmente d’estate, perché non lascia respirare la pelle e fa sudare. Meglio il filo di Scozia, di tessuto leggero e raffinato, così come ci si aspetta da uno sposo il giorno delle nozze.

Infine, cosa indossare sotto la camicia?

La maglietta a maniche corte bianca  sotto la camicia è da evitare perché alla luce del sole si noterebbe subito, e non rappresenta certo il massimo dell’eleganza, anche la canottiera è da evitare, se il matrimonio è in inverno meglio scegliere un gilet a V da indossare sotto la giacca.